La mia penna 

0
1874

La mia penna 

La mia penna e’ la più grande libertà

che mi ha concesso la vita

Essa è canto, sguardo, lacrima, parola.

Essa è urlo.

Essa è l’inizio, la sospensione, la fine di un pensiero.

Lo strumento per scavare un’emozione.

Per guardare nelle cose.

Nel fondo delle cose.

Essa è uno sputo

uno sputo di sensibilità.

È verità.

È menzogna.

È quel poco di verità che sta dentro ad ogni menzogna.

Adesso mi siedo a scrivere che

la mia penna cicatrizza

con inaudita dolcezza

il mio cuore

un po’ troppo delicato.

 

Antonella Gagliardo