La magia del ritorno

0
285

A giugno 2020 è uscito l’ultimo romanzo di Nicholas Sparks, “La magia del ritorno”.

Il protagonista è Trevor Benson, un chirurgo rimasto gravemente ferito in Afghanistan. Nonostante le ferite esterne siano quasi del tutto sparite, non è successa la stessa cosa per le ferite interiori.

Trevor decide, dopo la morte del nonno a cui era molto affezionato, di trasferirsi momentaneamente nella casa che ora è diventata sua, a New Bern, nel North Carolina. Qui riaffiorano alla mente dolci ricordi, torna a occuparsi delle api, a prendersene cura con rispetto e amore ed è qui che incontra Natalie, vicesceriffo della zona, della quale si innamora a prima vista.

La vita, si sa, è tutta un percorso a ostacoli e conoscere a fondo le persone non è affatto semplice. Natalie, da subito, gli appare enigmatica, come se qualcosa la frenasse a lasciarsi andare. A tutto ciò si aggiunge la figura di una giovane ragazzina, conosciuta come Callie, che nasconde sicuramente qualcosa.

Tutti e tre i protagonisti di questi romanzi mi sono piaciuti: Trevor per la sua determinazione e bontà d’animo; Natalie per la sua forza interiore e per la sua tenacia nell’affrontare la vita a testa alta, nonostante il destino con lei non sia stato particolarmente magnanimo; Callie per il suo grande coraggio, nonostante la giovane età.

Tutti e tre hanno un passato alle spalle davvero tosto e tutti e tre hanno trovato un modo per andare avanti in qualche modo.

L’autore, con questo suo ultimo lavoro, ha toccato temi profondi, quali la resilienza, la rinascita, l’amore. E ha sottolineato come ognuno di noi ha il proprio passato alle spalle che può essere più o meno bello, più o meno traumatico. E non tutti riescono a tirare fuori i propri “scheletri”, le proprie paure.

Non è facile incontrare una persona in grado di starci accanto senza pretese, di volerci bene per quello che siamo, di sostenerci in tutto ciò che facciamo, di aiutarci ad abbandonare le nostre ansie. Quando ciò accade è perché abbiamo trovato l’anima gemella, spetta a noi tenercela stretta!

Nicholas Sparks è un grande scrittore. Ha una capacità narrativa e descrittiva formidabile, sa far emozionare con le sue storie, non cade mai nel banale. Ogni volta che ho in mano un suo romanzo, vorrei non finisse mai.

Complimenti! Consigliatissimo!!