La leggenda del Doppelgänger, il destino clonato: Lincoln e Kennedy

1
858

Doppelgänger.

Letteralmente doppio viandante. E’ un termine tedesco composto dalla parola “doppel” doppio e “gänger” che passa.
Si riferisce a un qualsiasi doppio o sosia di una persona, più comunemente in relazione al cosiddetto gemello maligno o alla bilocazione; descrive anche il fenomeno nel quale si vede la propria immagine con la coda dell’occhio. In leggende e romanzi è un duplicato spettrale o reale di una persona vivente; nel folklore è inoltre descritto come uno spirito incapace di scomparire. In alcune mitologie vedere il proprio doppelgänger è un presagio di morte, mentre visto da amici o da parenti di una persona può anche portare sfortuna o annunciare il sopraggiungere di una malattia.
I doppelgänger non proiettano ombre e non si riflettono negli specchi o nell’acqua. Si suppone che forniscano consigli alla persona di cui hanno le sembianze, che possono essere fuorvianti o maliziosi. Possono anche, in rari casi, instillare idee nella mente delle loro vittime o apparire ad amici e parenti, provocando confusione. In molti casi una volta che si è visto il proprio doppelgänger si è condannati a essere perseguitati da immagini della propria controparte spettrale.

cit. wikipedia.

Questa intro è molto importante perchè oggi vi voglio raccontare di ben due casi…che sono sicura, in pochi sapranno. Mi fa male vedere i telefilm e leggere i siti perché trovo sempre cose strane!

Chi è che non conosce Abraham Lincoln? E la sua storia? Il presidente americano che fece una brutta fine perchè difendeva i diritti delle persone nere?

Ebbene sapete che si narra che lui sapesse già che sarebbe morto?

Una sera…subito dopo essere stato eletto presidente…avrebbe detto alla moglie di aver visto due sue facce allo specchio. Una delle due facce però era mortalmente pallida. La moglie, per tranquillizzarlo, avrebbe ritenuto che ciò significasse che sarebbe stato eletto per un secondo mandato, ma non sarebbe vissuto fino alla fine.

E questa non è solo una delle curiosità che mi hanno colpito…

Lo sapete che è strettamente collegato al presidente Kennedy?

Si dice che questi due: Abraham Lincoln (1809-1865) e John F. Kennedy (1917-1963) abbiano avuto un vero e proprio destino clonato!

Inoltre…Lincoln sembra che appaia, come visione o sogno, alla vigilia della morte di un altro presidente.

Pare, infatti, che Lincoln sia apparso anche a John Kennedy il giorno prima di partire per Dallas, sua ultima fatale visita.

Questi due sono uniti da tante e strane coincidenze, dalla vita alla morte. Troppe, per essere attribuite al caso.

Lincoln venne eletto presidente nel 1860.
Kennedy, esattamente 100 anni dopo, nel 1960.

Lincoln fu ucciso di venerdì, alla presenza della moglie.
Anche Kennedy venne assassinato mentre era al fianco di sua moglie, e di venerdì.

Ad entrambi i presidenti spararono, e tutti e due furono colpiti da dietro e alla nuca.

Subito dopo l’attentato, ricevettero i primi soccorsi dalla propria moglie. Lincoln e Kennedy morirono senza riprendere conoscenza.

La moglie del presidente Lincoln perse un figlio, mentre risiedeva alla Casa Bianca.
La stessa cosa accadde alla moglie di Kennedy.

Sia Lincoln che Kennedy avevano avuto 4 figli e, al momento della loro uccisione, solo 2 di questi erano vivi.

Il vice di Lincoln si chiamava Johnson ed era nato nel 1808.
Il vice di Kennedy si chiamava Johnson ed era nato nel 1908, a distanza di 100 anni esatti dall’altro.

L’assassino (presunto) di Lincoln si chiamava John Wilkes Bootk ed era nato nel 1839.
Quello (presunto) di Kennedy, Lee Harvey Oswald, era nato nel 1939, 100 anni dopo l’altro.

La somma delle lettere che compongono nome e cognome dell’assassino di Lincoln dà 15 come totale e così è anche per l’assassino di Kennedy.

John Wilkes Booth(assassino di Lincoln) e Lee Harvey Oswald(assassino di Kennedy) erano entrambi sudisti.

Tutti e due i presidenti avevano condotto aspre battaglie per i diritti civili dei neri: Lincoln con il Proclama di Emancipazione e Kennedy con la legge sui Diritti Civili.

Al momento dello attentato Lincoln e Kennedy si trovavano assieme, oltre alle proprie mogli, ad una coppia di amici.

Gli amici: le donne rimasero illese, gli uomini furono feriti dagli attentatori (il maggiore Rathbone nel 1865 e il governatore Connally nel 1973).

Il segretario di Lincoln si chiamava Kennedy e cercò di dissuadere il presidente dall’andare a teatro quella sera.
La segretaria di Kennedy si chiamava Lincoln e, anche lei, tentò di convincere il presidente a non andare a Dallas.

Il marito della segretaria di Kennedy(mrs Lincoln) si chiamava Abraham, come Lincoln.

Quando avvenne l’attentato, Kennedy stava attraversando le vie di Dallas di marca Lincoln, prodotta dal gruppo Ford.

Booth assassinò Lincoln in un teatro e si rifugiò in un magazzino.
Oswald sparò a Kennedy da un magazzino e si rifugiò in un teatro.

Booth morì 11 giorni più tardi di Abramo Lincoln, entrambi alle 7,20 del mattino.
Oswald morì 48 ore dopo Kennedy, pure, entrambi alle 13.

A Lincoln successe Andrew Johnson
A Kennedy Lindon Johnson.

Durante il loro ultimo anno di presidenza, sia Andrew sia Lindon Johnson furono travolti da uno scandalo politico, che impedì loro di candidarsi per un nuovo mandato.

Ora, nei commenti…vorrei sapere cosa ne pensate, se lo sapevate e se ci siete rimasti di stucco come me O_O

A-fruttidiboscoblog