LA DONNA DEI MIEI SOGNI

0
252

Un romanzo che si svolge in soli due giorni che, per il protagonista Antoine, saranno molto intensi. L’autore è Nicolas Barreau e “La donna dei miei sogni” è stato il suo libro d’esordio. E, aggiungerei, un esordio ben riuscito!!

Tutto ha inizio al Café de Flore dove Antoine, titolare di una libreria insieme alla socia Julie, è andato a bere un caffé. Immerso nei suoi pensieri incrocia lo sguardo di una donna bella, affascinante, con i capelli color del miele che, dopo vari ammiccamenti si alza, gli passa accanto e gli lascia, come se nulla fosse, un biglietto con un numero di telefono e l’invito a chiamarla per rivedersi.

Antoine, per una sventura, si troverà a non capire l’ultimo numero e a dover effettuare parecchie chiamate per rintracciarla. Ci riuscirà? Vi posso solo anticipare che sarà piuttosto faticosa per il protagonista questa ricerca.

Il romanzo – leggero e divertente – lascia nel lettore un forte spunto di riflessione: un incontro casuale può davvero cambiarci la vita?

Quali e quante pazzie saremmo disposti a compiere per ottenere ciò che vogliamo? E, soprattutto, saremmo pronti a stravolgere la nostra vita per amore?

Antoine, in soli due giorni, girerà Parigi in lungo e in largo alla ricerca della “donna dei suoi sogni” senza, però, sapere nulla di lei se non il suo nome: Isabelle. Insomma… ha puntato tutto su una scatola chiusa tirando fuori il suo grande coraggio e la sua tenacia! Davvero lodevole!

Il libro ha una trama semplice, scorrevole, avvincente e l’autore è stato molto bravo a dare risalto alle emozioni provate: gioia, dolore, frustrazione, sfinimento, speranza, rinascita e ha descritto ogni momento in modo attento e dettagliato.

Consigliato!