La delusione e il suo antidoto

0
246

La delusione e il suo antidoto

Guardandomi attorno provo una strana sensazione…
Vedo molte donne deluse dalla vita, dai rapporti e da quei sentimenti che dovrebbero essere sempre al primo posto.
Le vedo divincolarsi tra un dolore e l’altro, provare a spingersi oltre a quella sensazione di vuoto che le divora poco a poco. I loro occhi sono spenti, i loro cuori delusi e le loro menti affollate di paure che impediscono loro di sognare ancora.

Mi rivedo in loro.
Rivedo me stessa qualche anno fa.
Quando niente sembrava avere un senso e mi sentivo così vuota e persa. Mi riconosco nei loro discorsi sfiduciati e in quelle “Frecciatine” lanciate verso quel qualcuno che per l’ennesima volta, dopo aver promesso di “salvarle”, ha finito per distruggere ulteriormente quel poco che di loro era rimasto.
Mi rispecchio nel loro sarcasmo e rispetto il loro pessimismo a tratti quasi sadico, perché capisco che non credere diventa naturale.

Qui ho iniziato ad amarmi tanto…
Consapevole del fatto che dentro ogni donna c’è un “luogo” che non appagherai mai completamente neanche stando finalmente bene e in pace con te stessa.
E malgrado la forza, malgrado la consapevolezza e la serenità interiore ritrovata, ti sentirai sempre un po’ persa, perché l’amore che lega due anime riempie quei luoghi e colma quei vuoti che da sola non puoi appagare.
Vorrei mandare un abbraccio fiducioso a queste donne e dire ad ognuna di loro:
“Dimenticatevi di quel “luogo” adesso.
Credetemi, non sarà riempiendolo di persone a caso, di altre delusioni e persone sbagliate che vi salverete.
Non è quello il “luogo” del vostro “Essere” primario.
Esso lo troverete solo in quella parte interiore che racconta solo di voi. Trovate voi stesse, trovate quella capacità di “Bastarvi” e solo allora potrete non “Accontentarvi” più, ma aspettare, valutare e scegliere”.

Guardo indietro e mi viene un po’ da sorridere nel ricordare quell’immagine un po’ patetica di me stessa, ma non importa sono umana e per tanto anch’io come molte ho sbagliato, sofferto, sono crollata, mi sono arrabbiata, tanto e soprattutto con me stessa e mille volte ho provato a rinascere… Fino a riuscirci!

Oggi sono una donna appagata a livello personale e a livello sentimentale. Sono una persona serena, forse ancora diffidente, ma non più pessimista.
Ricordate che la completezza interiore non parte mai dagli altri, ma sempre e solo da se stessi.
Siamo noi la nostra completezza e chi avrà la fortuna di affiancarci, la colorerà ulteriormente facendola risplendere.
Con l’amore e soprattutto con il rispetto, giorno per giorno si prenderà cura delle ferite non guarite, di quelle paure ancora vive e di quel dolore non ancora dimenticato completamente. Questo e solo questo riempirà quel “luogo” che ogni donna porta dentro se stessa.

L’amore vero non distrugge i nostri elementi principali, come la forza, l’autostima, la libertà, la dignità e l’amore per se stessi. Quindi… Se l’amore che vi siete scelte poco a poco sta distruggendo tutto questo…

LIBERATEVENE SUBITO E ANDATE OLTRE!

Silvia Nelli©

050 712973

Seguimi anche su Silvianelli.com