La bella storia della Sabbiarelli giochi

0
307

Esiste un azienda italiana che si occupa di giochi per bambini con una storia particolare, che ha attratto la mia attenzione.

L’azienda esiste dal 1986, quando la famiglia Ferrari rileva l’azienda di granulati e marmi Menegolli, un aziende fondata nell’immediato dopoguerra e dedicata a macinare materiale proveniente dalle montagne per farne granulati e polveri di marmo per uso industriale. Nasce così la Ferrari Granulati. 

Nel 2010 anche questa azienda risente della crisi dell’edilizia. Alberto Ferrari e la moglie Nadia Vallenari iniiniziano a studiare possibili usi alternativi per il granulato di marmo.

Visitando alcune importanti fiere, valutano la possibilità di entrare nel settore delle decorazioni da giardino, con la produzione di graniglia e sassi decorativi, poi il sandpainting a uso artistico, per adulti.

Ma i due, essendo genitori di due bambini di 5 e 8 anni, la loro attenzione viene attratta da un gioco dove la sabbia viene usata per attività ludica di colorazione.

Così scelgono di intraprendere questa strada, sviluppando un gioco di sandpainting che battezzano “Sabbiarelli”.
Coinvolgono nell’avventura anche Stefania, sorella di Nadia, per gli aspetti commerciali e lavorano con passione allo sviluppo della nuova impresa.

Nasce così l’azienda, specializzata in Giochi creativi.
L’idea è quella di inventare, fantasia al potere per creare una fucina di idee e giochi per bambini.Dando un’occhiata al sito si trovano tante idee creative legate alle feste, dal Natale alla Pasqua, dal Carnevale ad Halloween, dedicate ai più piccoli.

Idee sempre più preziose e alternative ai giochi classici ed elettronici. Davvero incredibile la storia di questa azienda che merita attenzione.

Per questo periodo, il sito fornisce anche idee per creare, ad esempio, un centrotavola a forma di Babbo Natale.

Un lavoretto di Natale semplice e divertente, che si può creare usando materiali recuperabili facilmente in casa.

Per preparare questo centrotavola di Natale fai da te servono:

1 barattolo di cartone, 1 scatoletta di tonno vuota e pulita, cartoncini nei seguenti colori: bianco, rosso, giallo, nero, rosa, colla stick, biadesivo, forbici e matita.

Come si fa il centrotavola natalizio di Babbo Natale?Per realizzare questo lavoretto di Natale il blog del sito Sabbiarelli suggerisce tutti i passaggi da fare assieme ai piccoli:

Ricoprite il barattolo di cartone con il cartoncino rosso.

Ricavate un cerchio dal cartoncino bianco e ricoprite con quest’ultimo il fondo del barattolo.

Ritagliate un rettangolo dal cartoncino giallo e una lunga striscia dal cartoncino nero, con questi create fibbia e cintura.

Incollate la cintura e la fibbia di Babbo Natale al centro del barattolo.

Ricavate un cerchio dal cartoncino rosa, dovrà essere grande come il fondo della scatola di tonno. Create gli altri elementi che vi serviranno per fare il viso di Babbo Natale: cappello, barba, baffi.

Incollate tutti gli elementi e componete il viso.

Appoggiate la testa di Babbo Natale sul corpo.

Decorate la tavola di Natale con la vostra creazione!

Et voilà. Questa è solo un’idea per giocare on modo creativo con i bambini.

L.D.