In un barattolo

0
317

In un barattolo

Furono lampi
nel cielo azzimo d’amore.
Non vissi che d’arte
su rose rampicanti.
Nell’intrico di arbusti
spampanati.
Tra rovi che stringevano:
brandelli di carne.
Come un animale selvatico,
acquattato al terreno,
stavo in ascolto
dei cavalli al galoppo.
Dei venti che mordevano
la riserva degli alberi.
Il cielo si fece torvo
nell’annunciare
l’inizio di un dramma.
Caddero pietre e bagliori
di fuoco.
Mi rifugiai nella grotta,
dove ero nato, e in
quel primo sorriso,
che avevo conservato
in un barattolo di vetro,
verde di muffa!

Maria Rosa Oneto