Improvvisamente tu

0
1104

ROSELLA LUBRANO

 

”  IMPROVVISAMENTE…TU  “

 

Chi sei tu

che all’ improvviso

colori la mia vita,

azzurreggiando gli inverni

di luce,

dissetando le mie labbra

come l’ ambrosia degli dei,

per scaldare il mio corpo

in celate lenzuola di nuvole ?

Re di un castello fatato

incedi

a cavallo di un sogno ,

entri nella mia anima

in punta di piedi,

rubi ogni mio respiro,

occhi negli occhi,

mani che intrecciano

sorrisi appassionati

su drappi di organza,

sospinti dal vento.

Noi siamo infinito,

splendidi soli

che rincorrono

desideri arditi ,

pure essenze

che si cercano

nell’ incanto di una notte stellata

che non finirà mai.