Il pompelmo e la dieta degli agrumi

0
250

Gli agrumi sono notoriamente un alimento salutare per tanti motivi. Tra tutti l’apporto di vitamine e principi utili al sistema immunitario e la capacità di funzionare da antiossidanti, utili contro tossine e invecchiamento

Il Pompelmo è uno degli agrumi più efficaci. Si pensa sia originario del Sud-Est asiatico, ( il Pomelo ) ma creato atteaverso un ibrido tra Pomelo stesso e Arancio Moro, nei Caraibi. Negli ultimi decenni è stato via via migliorato attraverso una selezione per ridurne l’acidità.
L’albero da frutto da cui ha origine è il Citrus x paradisi, un albero sempreverde che raggiunge anche i 5m.

Il pompelmo esiste in diverse qualità: Marsh, Ruby, Wheeney, Star Ruby etc. La polpa è rosea e amara e il frutto può raggiungere anche i 2 kg.

Rispetto alla media, il pompelmo è povero di zuccheri semplici e di calorie. Al suo interno tanta acqua e tracce di proteine. La fibra non è abbondante, mentre i grassi e colesterolo sono assenti.

Il pompelmo contiene buone quantità di vitamina C o acido ascorbico. Inoltre contiene prevalentemente potassio.

Proprietà

Innanzitutto il pompelmo non è un alimento dimagrante, perlomeno non più di altri.

Risulta ricco di naringenina o naringina, un flavonoide dalle proprietà antiossidanti ed ipocolesterolemiche.

Gli studi effettuati negli ultimi decenni, hanno confermato che la somministrazione di naringenina del pompelmo ha effetti metabolici molto positivi come la normalizzazione della glicemia, del colesterolo e dei trigliceridi, e un dimagrimento più accentuato, ma non sull’uomo.

Sull’uomo gli effetti sono buoni, na non induce dimagrimento. Dunque fa bene ma non fa dimagrire.

Nonostante questo falso mito, spopola comunque sul web la dieta degli agrumi come dieta dimagrante. È una bella dieta, perché gli agrumi fanno bene, ma non esattamente dimagrante.

La dieta che sta girando promette di far perdere tre chili in una settimana, attraverso un regime alimentare ipocalorico. È questo il punto. Si sfruttano le caratteristiche di questi frutti per dimagrire, ma non sono i frutti in se a far dimagrire. Inutile abbuffarsi solo di agrumi  sarebbe deleterio.

Questa dieta molto in voga, prevede l’assunzione di molti liquidi, tra cui infusi, spremute, brodi. Si tratta di una dieta che va seguita, però, per pochi giorni.

Il consiglio è comunque sempre quello di non usare metodi fai da te o affidarsi alle diete di moda, ma farsi accompagnare sempre nel percorso di dimagrimento da uno specialista.

Dimagrimenti bruschi senza criterio possono danneggiare il fegato quanto l’obesità. Ad ogni modo, in questa dieta spicca il ruolo degli agrumi, ricchi di acqua, fibre solubili e vitamina C.
Gli agrumi infatti favoriscono l’azione diuretica e drenante e la motilità intestinale.

Quindi hanno una funzione positiva sul metabolismo e aiutano il sistema immunitario contro i malanni stagionali.

L’acido citrico che contengono, insieme alla vitamina C, aumenta inoltre la capacità di assorbimento del ferro. 

La dieta sembra quindi, se non protratta per periodi troppo lunghi, avere un buon effetto sull’organismo.

Le ricette con gli agrumi sono molto più di quanto si possa pensare, quindi con un pò di fantasia ci di può anche divertire. Ci dono antipasti come Alici alle arance, Avocado con scampi e pompelmo, Crudità varie con grana e agrumi, Agrumi e succo allo zenzero, Insalata con orzo e pompelmo, Insalata di polpo, ceci, finocchi e arancia, Baccalà accompagnato da adrumi, Salmone marinato con insalata di pompelmo,  Insalata di limoni, Orata e altri pesci, Insalata di gamberoni, pompelmo rosa e finocchi, Bresaola e pompelmo. Tra i primi il Riso pilaf con mandarino e broccoli, il Riso Venere con arancia e rosmarino, etc.

Tra i secondi la Sauté di gamberoni all’arancia, il Nasello agli agrumi, il Branzino stufato con agrumi e finocchietto, le Seppioline e capesante con sugo al mandarino, il Rombo in forno agli agrumi, il Dentice brasato agli agrumi, Tranci di tonno al profumo di agrumi, Filetti di sogliola al pompelmo, Scampi arrostiti all’arancia, Sgombri all’arancia, finocchi e spezie, Insalata di totani con limone e rucola, Orata ai pinoli e limone, Moscardini con cipollotti e limone, Insalata di gamberi, avocado e arancia e tanti altri.

Ma anche di carne: Galletto agli agrumi, Costoletta grigliata al pompelmo, Fettine di vitello al pompelmo, Tacchino all’arancia con erbette e mandorle, Pollo allo zenzero con insalata di finocchio e arancia, Involtini di pollo marinati allo yogurt e limone, Tacchino al limone e basilico, Coniglio al limone e l’immancabile anatra all’arancia

Anche per i vegetariani ci sono piatti agli agli agrumi come il Topinambur agli agrumi, le Barchette con topinambur, cavolfiore e arancia, Spinaci con renetta e arancia al miele, Insalata pressata di cavolo viola al limone, Insalata agli agrumi con cedro e arance, oppure con pompelmo, limone e arance, Indivia e finocchi crudi con arancia, Insalata di avocado, arancia e radicchio di Treviso, Crudità alle arance, Insalata di sedano e limone.

Infine ci sono gli infusi, come l’Infuso di rooibos e mandarino, l’Estratto di arancia, pompelmo e zenzero, l’Estratto di limone, pera e uva gialla, il Centrifugato di ananas, sedano e limone, l’Estratto di banana, mela gialla, rucola e limone o anche una semplice spremuta di arancia.

Come vedete i modi per inserire agrumi nella dieta sono diversi e di certo male non fanno. Ma questo è un altro discorso.

Loscrivodame 

Sez benessere