Il ladro gentiluomo

0
250

Ebbene sì, sono giunta all’ultimo libro – per il momento – della serie “L’Allieva” di Alessia Gazzola, dal titolo “Il ladro gentiluomo”.

Alice, ormai nota, viene gentilmente mandata a continuare il dottorato a Domodossola, proprio ora che le cose con Claudio Conforti sembravano funzionare alla grande. Qui si troverà a dover risolvere il mistero di un “ladro gentiluomo” e, come sempre, grazie al suo intuito formidabile e all’istinto da detective, riuscirà nell’intento, nonostante le difficoltà.

La sua permanenza a Domodossola sarà allietata dalla presenza, seppur saltuaria, di C.C. che verrà a trovarla e a dimostrarle il suo amore. Purtroppo, però, quando sarà lei a recarsi a Roma per comunicare alla sua dolce metà che dal loro amore sarebbe nato un dono inaspettato, le cose non andranno come se le era immaginate. Un incidente segnerà in qualche modo il loro destino.

Questa parte del romanzo porta a riflettere su quanto sia debole l’essere umano, su quanto basti poco per lasciarsi a pensieri o ad atteggiamenti poco consoni. L’amore a distanza funziona? Cosa ci porta a non poterci più fidare della persona che credevamo nostra per sempre e con la quale pensavamo di costruire un futuro?

Come sempre il modo di scrivere di Alessia Gazzola è in grado di catturare da subito l’attenzione del lettore e di mantenerla alta sino alla fine. La trama viene portata avanti con maestria.

Come già anticipato, questo è l’ultimo romanzo della serie “L’Allieva” e, ora Alice riposerà, almento per un po’. Chissà se le cose tra lei e Conforti si aggiusteranno. Probabilmente ce lo racconterà l’autrice stessa fra qualche tempo.

E’ la prima volta che leggo una serie così lunga senza stufarmi, anzi! Mi sono affezionata ad Alice, la ragazza semplice, distratta, appassionata di storie misteriose più che di medicina legale, curiosa all’inverosimile e testarda fino al midollo!

Spesso troppo orgogliosa, cerca di sopravvivere alla sua vita sentimentale altalenante! Oltre ad Alice, va detto che tutti i personaggi sono stati ben costruiti, ognuno con le proprie particolarità, pregi e difetti. Difficile non affezionarsi a ognuno di loro!

Attendiamo news! Per il momento buona lettura!!!!

Elvira Tonelli