Fu oro e porpora

0
222
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Fu oro e porpora

Fu oro e porpora
a tingere
di passione i nostri amplessi
fugaci,
vissuti allo scoperto del cielo,
in anfratti di terra e pietre.
Furono mani e bocche,
a saziare il piacere,
e la voglia di amarci
in contorte radici di delirio.
Fremiti e palpiti
sulla pelle sbucciata
d’arsura.
Fu sete d’anime,
nel groviglio dei corpi,
umidi e affannati.
Fu tocco del Divino
all’orgasmo dei sensi.
Viaggio nell’eterno desio
che l’universo colma.
Esplosione di vita
in continuo divenire
fra pagine da scrivere!