Formica impazzita

0
983

Non ape furibonda,
ma formica impazzita.
Secco è stato il ventre,
come l’estate
e porta a fuggire.
Ma dove?
Si alzano nuove strade
sinuose,
ritorte,
contorte
su pianure spente.
Non c’è più acqua,
correre per la sete
non sarà sollievo.
Calpestando la lingua asciutta.
Travolgendo vita.
Sei zampe a terra:
vita
per un minuto,
toccando terra.
SM tdr 24/09/17