Fiordo di Furore

0
2569

Continuiamo questo viaggio fotografico per l’Italia con Loscrivodame.com e il profilo Instagram @Ladolcevitaly fermandoci presso un piccolo paese della Costiera Amalfitana piuttosto noto in Italia e non solo, parliamo di Furore, legata a doppio filo al suo “Fiordo” che di fatto è una ria. Questo borgo è entrato nel 97 assieme a tutta la Costa di Amalfi nel Patrimonio mondiale Unesco ed è annoverato tra i borghi più belli d’Italia.

Do you have courage to dive from this bridge?  The Fjord of Furore is a pearl of the Amalfi coastal landscape, which has become a UNESCO World Heritage Site in 1997. Every summer, the craziest divers from all over the world challenge themselves during the World Competition, where every participant dives from the bridge 30 meters high.

Famoso col nome di Fiordo dicevamo è in realtà una ria ovvero un piccolo e stretto specchio d’acqua situato allo sbocco di un vallone a strapiombo. Al di là della definizione “tecnica” si tratta di un posto fantastico creato dal Torrente Schiato nei millenni nel suo percorso da Agerola al mare. Un luogo del genere non poteva che attrarre diversi registi che hanno deciso di girare in questi luoghi i loro film tra cui il più noto è Amore di Rossellini che tralaltro visse qui con Anna Magnani. Non meno noto anche se meno romantico il ponte alto 30 metri che passa sopra la ria da dove una volta l’anno passa la temeraria tappa del campionato mondiale di tuffi estremi.

Un altro posto da segnare sulla lavagnetta e da visitare assieme a questa bellissima costa.