Faraglione

0
851

pan di zucchero

Rosa dei venti

non lascia presagire;

forgiato da sale e natura

t’ergi impavido,

senza alcuna remora

di mare nero e impetuoso

di flutti di spuma

di muri d’acqua,

tra sole brillante,

parassiti di mare attraccano

come appigliati ad una certezza;

la natura forgia e rompe ogni fermezza,

di destino segnato,

resisti senza lasciar scampo

a velleità di rapido cambiare.

Fermo,immobile,eterno,

senza speranza.

 

Soggetti improbabili,Lorenzo Dati