Dopo il mare, dopo il cielo

0
210

DOPO IL MARE, DOPO IL CIELO

Di Rosella Lubrano

Fosforescente la luna appare,
silenti i suoi occhi
tra i rami del ciliegio fiorito,
mi scruta, scandaglia
i meandri di un’ anima in attesa,
la mia,
dentro di me percepisco
i suoi sospiri
nell’ incanto del tutto.
Non mettere fretta ai sogni,
pare lei sussurrare,
danza lieve tra cirri arditi
e sbuffi di mare
crestati di neve,
srotola il vento
in mille nastri di velluto,
qui io ti amo
tra splendidi soli
impazziti di luce
e vele bianche di gabbiani
su acque erranti
di puro smeraldo.