Corpo Celeste

0
276

In “Corpo Celeste“, al centro della storia c’è Marta e il suo non riconoscersi nei comportamenti che le vengono imposti: il prete, l’insegnante di catechismo, il vescovo.

Il corpo minuto della bambina si oppone al “corpo” ecclesiastico, in un’alternanza di vuoti e rumori.
Tanto Marta è introspettiva, tanto gli altri sono invadenti nell’occupazione dello spazio…

Rumori di fondo
Rumori sparati a tutto schermo
Il contrasto fra il centro urbano e il paesaggio naturale.
Corpo Celeste ha una narrazione ipnotica
sospesa in un limbo di tragica attesa…

Alice Rorhwacher è un nome che non si dimentica.

VLM

A ciascuno il suo cinema