Come un soffio

0
1467

ROSELLA LUBRANO

 

”  COME UN SOFFIO  “

 

Soffiami dentro quell’ infinito

che sembra fermare

i nostri respiri

sulla riva di quell’ oceano

che tanto vide di noi

tra alghe intrecciate

e fiori di conchiglie.

Porgersi l’ uno all’ altra

senza pensare al domani,

riempirsi l’ un l’ altra di tenerezza

per colmare quella sete

che arde sulle nostre labbra,

sentirsi liberi, leggeri,

storditi di carezze, sospiri

sotto un manto di stelle

e un bacio di luna.

Chiudi gli occhi

tra drappi di nuvole azzurre,

diventerò vento

che incresperà la tua vela

nella tempesta perfetta,

sempre più in alto

nella galassia delle emozioni ,

le mie, le tue ,

sussurrerò di albe e tramonti

il tuo cuore selvaggio

e mi addormenterò

tra i mille sorrisi del tuo cielo.