Colpire alle spalle

0
645

Colpire alle spalle è più semplice, rende protetti da quel senso d’inferiorità che divora. Impugnare il coltello e sferrare il colpo nel momento in cui il nemico guarda altrove, fa sentire invincibili, forti e permette di sentire meno le proprie frustrazioni. Agire in modo subdolo è qualcosa che fa aumentare la “Bava” sulla bocca dei cattivi, sfoderare i denti da demonio e godersi la vittoria osservando il nemico che ferito cade a terra.
Tuttavia:

Essere una persona onesta che cammina in nome del bene permette di trasformare in oro ogni cattiveria ricevuta allo scopo di renderci migliori… Più forti. Un’anima pulita permette di guarire le ferite dal male ricevuto, mentre coloro che lo infliggono gratuitamente dalla loro “Anima nera” non guariranno mai, restando vittime di ciò che sono per l’eternità.

Silvia Nelli ©

Seguimi anche su Silvianelli.com