Coach

0
202

All’angolo di questa età
non aspetto un coach
per comprendere la vita
che non ha vissuto.
Mi aspetto,
a volte tardo ad arrivare,
ma sono io la protagonista.
Attendo i miei anni,
che arrivano tutti in fila per tre
e un resto un po’ strano.
Alle spalle mi suona la banda,
mi suona la gola
e tu che fai,
tu mi hai lasciata da sola?
Raccogli le orme,
raccogli i passi.
Ho percorso chilometri
prima di incontrarmi.
Sta
questo buio inutile
su pensieri sfatti.

9