CHIAMAMI CON IL MIO VERO NOME

0
285

Una raccolta di poesie ricca di emozioni e di sentimento. L’autrice Susan Moore, con il suo lavoro intitolato “Chiamami con il mio vero nome”, si mette a nudo e svela al lettore, lentamente, le sue paure, le sue ansie, ma anche il suo amore.

Un amore elargito e perso, un amore ricercato, fortemente voluto. In certi versi si respira il bisogno morboso di impregnarsi di amore, anche della più piccola goccia.

Susan Moore descrive luoghi, emozioni percepite e vissute, emozioni sognate a occhi aperti. Si legge tra le righe anche il dolore urlato, la necessità di farsi notare e di far sentire la propria voce, forte, prepotente.

Emerge, inoltre, un bisogno viscerale di essere percepiti per ciò che si è, senza costruzioni o finzioni, senza sentirsi in dovere di dimostrare qualcosa a qualcuno. Perché la poesia di Susan Moore è così: schietta, sincera. L’autrice ci dice le cose senza girarci troppo su, le sue parole vanno dritte al cuore.

Poesie da assaporare poco alla volta, da immedesimare e fare proprie.