Catena d’anime: Matteo seconda parte

0
1187

Matteo, seconda parte…

E come poter rimanere impassibile all’idea di staccarsi dal ventre della città satura di evidente preoccupazione, quasi al limite della nevrosi. L’offerta dell’amico Clay, compagno di avventure d’infanzia, tra selciati e palloni semi-sgonfi..si va al mare, come tanti anni fa’, e via..allo scorrere di campi coltivati, dai finestrini imbronciati di fumo della maledetta, lei amata e odiata, l’urbe della vita.

E poi il mare, la terrazza di clay, il tavolo, l’edera arrampicata sul muro incrostato di salsedine.  Chiude gli occhi, l’aria di mare purifica mente e corpo, mentre un tramonto strano tra due nuvole violacee trascina penna e spirito, sara’ una grande sera Clay, tornerò da Sara rinato, mentre i flutti ubriachi di un mare appena mosso cullano i pensieri che si trascinano stanchi, ma reattivi più che mai tra malinconia e voglia di futuro..un lampo all’orizzonte, un sospiro..non pioverà..

@ L.D.