Catena d’anime: Clay

0
1123

Clay

Mesto il rientro per l’amico Teo, ma Clay no, lui ama il mare e gli orizzonti che regala, tra luci, riflessi, nubi. Accende un sigaro e il fumo sale verso il tetto tra edera e cielo. L’imbrunire e i flutti del mare lasciano un brivido tra il tetro e il malinconico, ma la serenità sovrasta tutto e i muscoli si decontraggono d’estasi.

Chiuse le persiane se ne esce tra vicoli di mare, locali e pochi schiamazzi..l’estate è lontana, i villeggianti pure. Ma il vento freddo schiva il promontorio e lascia il borgo in un nido di quiete, soltanto la salsedine erode i muri, ma il tempo no, il tempo si è fermato tra i sassi delle vecchie case che urlano ancora di bottegai e pescatori.

S’apre la porta della locanda, l’unica, entra e incontra due amici. Si siedono, si parla di vita, si parla d’amori, quelli mancati che non tornano più…

@ L.D.