Catena d’anime: Clay parte seconda

0
1165

Clay parte seconda…

Vento di Sud Ovest, scalda l’aria, sferza i pensieri d’animo agitato, cappello leggero. Appena accennato un ciuffo appena sopra il sopracciglio sinistro, la notte tra sbuffi d’alcool e rumore di persiana sbattuta dal vento, proiezione esterna di un’inquietudine ben celata, vecchio lupo di mare.

Sale sulla rampa d’accesso più di poppa che di prua, sfreccia sulla vecchia graziella, Vittorio, il guardiano del porto. Saluta, accenna un gesto, si scioglie la corda, il mare riflette i primi bagliori con qualche tetra nuvola di libeccio all’orizzonte, il mare ghigna spuma di falsa primavera anticipata, trucco dei venti di mezzogiorno, creano tensione.

Si parla d’affari tra un’onda e l’altra, il borgo in lontananza e i suoi odori soffocati, spenti da salsedine e brezza marina, distesa piatta con le creste senza continuità, proprio come la sua vita…

@ L.D.