lunedì, gennaio 24, 2022
Susan Moore

Susan Moore

Susan Moore 
Gli scritti poetici di Susan Moore

Ai margini

Stando ai margini osservo, annoto quei singoli dettagli che fanno una vita. Resto ai margini con i piedi ben piantati- Dalla riva osservo la piena, si ritira ogni volta_ lo si sa, stando ai...

Tavola di Susan Moore

Non ci sono resti di una tavola concia. Giacciono i segni. Che tu fossi forte, che io fossi ombra: sfilano i profili, giacciono i segni di una vita sotto un tavolo trasparente li...

Arpie

Arpie   Arpie dal becco sporco, stracciamo le carni Le facciamo ripiene di trite e ritrite similitudini ll verso si perde a mezzo becco Girando in tondo sulle carogne calde che tanto danno al nostro ricordo Uccelli...

In equilibrio sulla corda

Quali parole mi appartengono? vengono dalla pancia alle dita e non si distillano al pensiero; mi lasciano, si raccolgono a terra preda del mondo. Osservo le dita ferme in equilibrio sulla corda, una...

Capita

Capita, che il sonno colga lungo la luce del giorno di un bianco noioso che giorno reale non è. Capita, che gli occhi si richiudano stanchi come se la notte non...

Raggio di sole

C'è un unico raggio di sole Me lo ricordo Me lo porto dietro Agganciato alla punta del dito Quello piccolo Quello inutile Sì alza sempre inopportuno Davanti al mondo Avvolto da un...

Indietro

Dovresti fermarti ché all’indietro c’è un termine_ non troverai mai quel primo vagito per cambiare il tuo mondo, ma solo il primo ricordo: il primo rimpianto, il primo rimorso. fermati non è...

Domani piove

Domani piove, si dice. Scenderanno gocce, che ribelle la testa non vorrà sentire. Ombrelli abbandonati in terre di acqua da cielo, da terra, dall’aria. Bisognerà solo fare attenzione al fango. Materia...

A ciascuno il suo cinema - I film selezionati da Veronique

IN EVIDENZA