domenica, marzo 24, 2019

Sette giorni intensi

Ci vorrebbe tempo, non solo sette giorni sfumati nell'attesa di un mazzo di fiori. Ci vorrebbero sette giorni intensi come mai li hai vissuti. Ci vorrebbero sette cortili, di sette...

Lo sporco che non fa dormire

Lo sporco che non fa dormire Debolezza del corpo e della mente. Allungata la mano, cerco un mio dio che afferri le dita, le mie non altre. Figlia di un tempo...

Luce lenta

Luce lenta Mi ricorda una luce lenta, un pomeriggio lungo: le tue braccia morbide, un soffio spento. Una stoffa bianca a illuminare il tuo corpo Un pomeriggio lento. Milano aveva ritmo a quel tempo Le...

Un pulcino

Un pulcino È rimasto un pulcino dell'acquila proterva: ci son solo le piume, giaciglio morbido di idee muscolari. Chiedersi perché? Chiedersi chi ero? Interrogativi a vuoto. Svuoterei il sogno se trovassi il sacco. Tutto...

Caldo e certo

Caldo e certo Vorrei allungare una mano al buio e sentire caldo e certo. Allungare le braccia e i capelli. Allargare i sensi e le parole. Vorrei sentirmi qui e...

L’ora della verità

L'ora della verità E la solitudine a chiamare i fantasmi del passato E io son qui con le mie bambole di pezza,le mie ginocchia sbucciate. Attendo l'ora della verità per...

Pensieri strapazzati

Pensieri strapazzati Ho strapazzato i pensieri insieme ai fogli bianchi che ho gettato l'altro ieri nel cestino della carta straccia. Il cestino del nulla. Raccolta differenziata. Carta con carta. vetro con vetro, umido...

Tronco rugoso

Tronco rugoso Tronco rugoso e scaglio. il mio domani è di parole perse, senza senso. Suoni non significanti. Gola che arde e perde. Parlo a caso in lingue che non conosco. Vivo...

Al centro un fatto

C'è un prima. C'è un dopo. Al centro un fatto. Era tutto confuso, prima. Un fastidio continuo, lento. Una vescica sul dorso dell'alluce: allenti i lacci delle scarpe, ma mai le cuciture. Continui il cammino, dolore...

Mont Martre

Vorrei passaste un sogno un'idea di formaggio illuminata la notte rotonda Potrebbe essere Mont Martre La luce bianca studiata ad effetto Il nostro pianto naturale, come umani stanchi. Un solo abbraccio: prima di Natale Susan...