martedì, settembre 22, 2020
Mimosadimare

Mimosadimare

Mimosadimare 
Le poesie ricche di sensibilità di Maria Rosa Oneto 

Son carne..anima

"Son carne... anima" di Maria Rosa Oneto   Son carne della Terra e dell'alba. Sensazioni, pensieri rincorsi dal vento. Manto da sposa come ombrello all'uncinetto. Ridente sogno in una notte di stelle. Son sangue della...

Semi di primavera

“Semi di primavera”   di Maria Rosa Oneto Semi di primavera come stelle sconosciute tra rondini invadenti e uno schizzo d’Infinito. Il mare si stende ai miei piedi, liberando carezze, emozioni scomposte, brividi dal...

Stanza silente

 “Stanza silente”   di Maria Rosa Oneto La luna accoccolata in giardino pareva rosa di maggio, scia di un bacio mai reso, volo di cardellino a riempire il vuoto di due...

Come destino

Dedicata ad Alda Merini Carne tremula nei sobborghi del cuore. Fumo di sigaretta al soffio delle candele. La mente svilita s’arrotolava inerpicandosi dove l’infanzia declamava ...

Anima lasciata

Anima lasciata di Maria Rosa Oneto    Il mare è nel cuore. Una pianura d'acqua chiara ove ogni tuffo riporta amore, scintille di un passato smemorato, lieve consuetudine di un vivere pacato. Il...

Scampati amanti

di Maria Rosa Oneto Scampati amanti dei gelidi inverni. Ombre appannate ai vetri. Fiato di nebbia assoluto. Braccia appese a grucce di bambù. Scampati amanti che la notte imbrunisce. Dettagli ossessivi su lenzuola...

Una michetta

  La merenda, un tempo, era soltanto una fetta di pane, ricamata da un buon olio nostrano e da un pizzico di sale. L'odore di...

Non sono mai nata

  Non sono mai nata. Nata per davvero pur se il capo mostra capelli bianchi. rughe a contorno degli occhi, pupille spente su abissi di speranza. Non sono mai...

Canto dolorante

  Canto dolorante  Poesia di Maria Rosa Oneto  Non posso morire con le onde del mare sul cuscino, un’oasi d’oriente fra gli zoccoli di cavalli berberi Il battito di un tamburo...

Voglia di cuore

Voglia di cuore Di Maria Rosa Oneto    Ho viaggiato tanto senza  consumare scarpe. Ho viaggiato il vento senza strappare alberi. Ho stretto dolori in una tasca sola. Ho consumato sesso al chiuso...