martedì, settembre 22, 2020
Mimosadimare

Mimosadimare

Mimosadimare 
Le poesie ricche di sensibilità di Maria Rosa Oneto 

Svegliarsi

Svegliarsi e trovare l'incanto del sole che sugli alberi ormai ingialliti, ricrea atmosfere ancora estive; grappoli d'esistenza racchiusi in un profumo, in un gladiolo...

Ero polvere

Ero polvere Di Maria Rosa Oneto Ero polvere. Polvere di lavanda smerigliata dal sole. Portavo addosso un riflesso viola come cenere nel camino. Correndo a perdifiato mi sfiorava le gambe, rendendo di velluto il seno. Il...

In cerca di protezione

In cerca di protezione di Maria Rosa Oneto Lungo le strettoie della vita le foglie cadute a terra già morte sì addossavano ai muri come in cerca di protezione. Correvamo...

Sento (io)

Sento (io) Sento Poesia di Maria Rosa Oneto  Scomposto il cielo pitturato d'allegria. Ridono le case attorno e i bimbi in cortile. Una parvenza d'arcobaleno nutre i campi, gli attrezzi in disparte, i covoni di grano come pedine di...

Il canto della vita

"Il canto della vita" di Maria Rosa Oneto    I sogni dormivano per strada avvolti in vecchie maglie rammendate Un vento di paese passò di lì e nel vederli soffiò così forte da trascinarli lontano. Attorcigliati ad...

Ce ne andremo

Ce ne andremo di Maria Rosa Oneto  Ce ne andremo dove il tempo non.ha più battiti e la musica del cuore traccia strade di parole. Ce ne andremo senza chiudere la porta così...

Fragile

Fragile di Maria Rosa Oneto  Fragile al brusio del vento. Raccoglievo sassi sotto una luna gigante. Sogni da tenere in tasca, zavorrata a terra, con radici scarne. Venne a sedersi in grembo illuminando i miei capelli d'argento. Fummo: amore...

Alzheimer

Alzheimer di Maria Rosa Oneto Ti accorgi di morire quando la Terra più non ti appartiene e un carteggio di nuvole silenziose si adagia ai tuoi piedi. Ti accorgi di morire quando...

Voglia di cuore

“Voglia di cuore” di Maria Rosa Oneto   Ho viaggiato tanto senza consumare scarpe. Ho percorso il vento senza strappare alberi. Ho stretto dolori in una tasca sola. Ho consumato...

Accoglimi

Accoglimi Di Maria Rosa Oneto Accoglimi prima che venga sera. Ho voglia di canti e di balli sulla piazza del paese dove la chiesa ha ancora il portale chiuso, e non...