mercoledì, luglio 15, 2020
Mimosadimare

Mimosadimare

Mimosadimare 
Le poesie ricche di sensibilità di Maria Rosa Oneto 

Non ci sono più

Non ci sono più Di Maria Rosa Oneto Non ci sono più i miracoli di un tempo, quelli che aspettavamo a cuor leggero con gli occhi rivolti al cielo e il...

Predichiamo amore

Predichiamo Amore Di Maria Rosa Oneto  Predichiamo Amore ad ogni attimo di Vita. Restando estasiati alle bellezze del Creato. Alle giunchiglie in fiore, agli scoppi di sole su quartieri scolpiti di violenza e male affare. Tra...

Crepaccio

Crepaccio Di Maria Rosa Oneto La scrivania, addossata alla finestra, rubava colori e brividi di cielo ad un'alba appena iniziata. Nella cernita dei pensieri, rivivevano: amori, serate estive, scampoli di un tramonto che parava infinito, oltre...

Sinfonia

Sinfonia Di Maria Rosa Oneto  Non morirò all'alba che odora di ginepro, al ballo delle streghe sull'uscio di casa. Vestiro' il tramonto di fiori d'organza: veli effimeri ove posare i silenzi, e restare appesa a rami...

Si accende

Si accende Di Maria Rosa Oneto Si accende il cuore all'alba. Fotomontaggi di una vita si uniscono, ricreando il tempo. I volti ritornano a splendere tra miraggi e abbracci di luce. Respiro l'aria del mattino come una...

Vintage

Vintage Di Maria Rosa Oneto Bambole spettinate messe al centro del negozio. Gingilli fuori uso. Bigiotteria pacchiana che nessuna donna avrebbe mai indossato. Cappellini con la veletta. Toupe posticci di lana cotta. Fermagli di finta tartaruga, cosparsi...

Prima fonte

Prima Fonte Di Maria Rosa Oneto Ho scoperto l'Universo in una goccia d'acqua. Portandola alla bocca mi sono dissetata alla Prima Fonte. Di verde e di blu era l'Anima inzuppata, intrisa di speranza e melodie appena percepite!

Ho ricamato fragole

Ho ricamato fragole Di Maria Rosa Oneto Ho ricamato fragole sul cuscino scolorito dai pensieri. Su povera tela grezza posavano: sonetti d'amore. Sogni che l'infanzia illudeva. Rovescio di centesimi che cadevano a terra al...

Certe stanze

Certe stanze Di Maria Rosa Oneto Certe stanze erano chiuse e portavano impresso uno strano odore di muffa e terra avvizzita. Una pellicola in bianco e nero girava nella sonorità di un vacuo...

Ti terrò a mente

Ti terrò a mente Di Maria Rosa Oneto  Ti terrò a mente quando verrà il vento a chiudere le imposte. Vestita di rosso, mi affaccero' alla finestra, i capelli scarmigliati, la bocca sanguinante. Ti...