domenica, maggio 16, 2021
Lucia Nardi

Lucia Nardi

Lucia Nardi 
Le poesie di Lucia Nardi

Brivido

Lo sento, eccome. Scivola lieve, Assaggia la mia cavità. Entra nel profondo osseo. È un solo brivido, ma non è innocente né disatteso, in fondo. Sei tu: il mio brivido.          

A ciascuno il suo cinema - I film selezionati da Veronique

IN EVIDENZA