sabato, dicembre 4, 2021
Lucia Nardi

Lucia Nardi

Lucia Nardi 
Le poesie di Lucia Nardi

Cielo felice

Cielo felice.  Come in una bolla di sapone resto a sentir voci, che non parlano con me. Qui ho tutto. Nulla manca. Luce stupenda delizia gli occhi ed altri colori solleticato la fantasia. Mi...

Il freddo

Il freddo Il freddo assume sembianze di ricordi e rimpianti. La tua ombra è qui accanto a me. Assecondo un respiro percettibile ed invisibile. Spazzo via il sentire...

Distacco e vicinanza

Distacco e vicinanza. Graffiante percorso inciso con le unghie nell'anima. Assente sguardo disinteressato da raggiungere. Meta ambita. Chiedersi se l'amor proprio se ne è uscito dalla sicura dimora. Capire che è tutto sbagliato. Fare una maledetta...

Frammenti

Frammenti Piccole fiamme, colorite voglie, giornate insensate... trascorse in abbracci. Momenti, solo momenti? Piccoli frammenti di eternità. Amori possibili o solo fantasie! LuNa

Un abbraccio

Un abbraccio. È una realtà che immagino quando i pensieri ci dividono. Lo immagino quando le solitudini non si guardano negli occhi. Un abbraccio serve quando il freddo dentro diviene insopportabile. Un abbraccio...
Foto di Gabriele Montemarani per Lucia Nardi

Il riflesso

Il riflesso ci spiava, mentre mi accompagnavi con le tue mani. Io le credevo grandi, ma tremavano incerte quanto le mie mani. Raccoglievi doni, conchiglie,...

Scorgere la luce

Scorgere la luce del vostro sole poetico. Abbracciare un'idea condivisa. Unirsi nell'amore universale. Viaggiare nella natura delle cose. Sentire la Potenza di un'anima, che non se ne va. LuNa

Luce ammirevole, LuNa

Un momento fuori da tutto, ma più dentro che mai al mio profondo viaggiare è qui sotto raggi curiosi. Luminosa acqua sotto la nostra barca tocca ciglia innamorate. Luce ammirevole ci sorprende, senza disturbare i nostri...

Poesia, LuNa

Di tanto in tanto mi fermo per ritornare a me, in me, con me. Mi fermo per muovermi meglio quando riprenderò il passo. Mi riapproprio di ciò che mi appartiene. Mi riprendo...

Poesia “Visione”, LuNa

Come Sfinge che appare, Tu emblema di una me sfiorita o solo diversa mi mostri come il tempo si possa fermare, in spaccati di magia divina, per poi ripartire come nulla fosse...

A ciascuno il suo cinema - I film selezionati da Veronique

IN EVIDENZA