sabato, luglio 2, 2022
Il poeta di campagna

Il poeta di campagna

Le poesie a sfondo bucolico di Alessandro Calanca ci regalano attimi senza tempo. Alessandro vive la sua campagna nel profondo, respirandola e amandola con sincera spontaneità.

C’é vento

C'è vento Fronde martoriate, foglie costernate, gote scalfite dal vento molesto.. ti diverti a riempire le giornate di freddo. La notte la tua cantilena fa apprezzare le modeste coperte, mi...

Altopiano

ALTOPIANO Stare sul crinale del mondo a guardare il domani. Temporanei sprazzi, portano lontano. Un momento di tregua, per vedere di esistere. Curve morbide di argilla, solcate di verde, appaiono. Voglia di un...

All’imbrunire

All'imbrunire  All’imbrunire Profumo ovattato di grano maturo messi argentate cullate dal vento. Il tramonto morbido lentamente scende, rumori attutiti dal suo caldo tepore, uccelli felici, ritornano alle loro care dimore. Ultimi raggi...

Vienimi in sogno

VIENIMI IN SOGNO Tra le fronde della quercia come un sasso riposo; ti prego vienimi in sogno con il tuo canto di rugiada di un'alba d'estate, del ciclamino selvaggio, vezzeggiato dal...

La stradina dei fiordalisi

LA STRADINA DEI FIORDALISI Vicino alla stradina c'è un campo fiorito, te sei fiordaliso un caro amico. Un cristallo azzurro di gioia nato zitto, zitto al fievolío delle stelle, io, rimasto...

A ciascuno il suo cinema - I film selezionati da Veronique

IN EVIDENZA