sabato, febbraio 23, 2019

L’addio

L'ADDIO   L'anima mia non si spoglia dalle ferite, dal dolore che ha segnato un addio; impalpabile segno del destino il ritorno di un sogno ormai impossibile, che ha impresso...

Svelata alchimia

SVELATA ALCHIMIA   L'incanto è guardare all'insù, mirare la volta celeste e perdersi tra fili iridescenti che tracciano geografie di un cielo stampato di stelle.   Slegare il pensiero tra sbiaditi itinerari e sconfinare...

Preludio di un canto antico

PRELUDIO di un canto antico Preludio di un canto antico che s'innalza verso il cielo e le stelle ad affiancare il chiarore della luna. Muta canta l'anima mia dal cuore...

Segreta romanza

SEGRETA ROMANZA Strappo i miei giorni triti, imbastendo note soffuse al soffio dei moti accesi di un cuore che germoglia con le carezze seminate sulle orme possenti di una segreta romanza. Sfoglio...

Urlanti verità

URLANTI VERITA' I Che idea insensata sciogliere il filo dei ricordi, cercare i contorni del tuo volto, tracciare le linee della tua voce e scoprire solo note sfuggenti in uno spartito...

Armoniche vibrazioni

ARMONICHE VIBRAZIONI   Graffiante ricordo che curva nel presente come vertigine insistente, che si piega al ricordo e sosta perpetuo tra le ciglia spalancate del tempo.   Fa schiudere ancora armonici sospiri, che inesorabilmente...

Io ti vivo

IO TI VIVO Io ti vivo nella certezza vaga dell'oggi, nelle convinte albe incantate dall'insaziabile idea di ritrovarti al risveglio gocciolante di un pensiero. E ti accolgo nella corolla del tempo, al...

Utopico sogno

UTOPICO SOGNO Vacillare nel vuoto degli attimi calmi. Cercare il senso in una dimensione errante di un viaggio pensante. Trovare un punto fermo nell'instabile passo. Cadere nel baratro trasparente di un utopico sogno. Vivere...

Fisso è lo sguardo

FISSO E' LO SGUARDO Adagiata su corde tese accordo un destino già scritto, proteso verso un cielo  che abbaglia i grigiori di un animo marmoreo. Fisso è lo sguardo a rilevar...

Credo quia absurdum

CREDO QUIA ABSURDUM   I   Pallide ore sbriciolate in secondi, come grani di un rosario stretto tra i polpastrelli delle dita stanche, allo scorrere di un fisso mistero,   che avvinto ad...