lunedì, giugno 17, 2019
RUBRICHE E RIFLESSIONI

RUBRICHE E RIFLESSIONI

Rubriche, riflessioni e divagazioni personali

“Qualcuno di inadeguato” di Laurent Vercken de Vreuschmen. Ed. Libereria

"Se ne sta immobile, passeggiando tra i discorsi Con un nubifragio appeso di traverso Nel nugolo di pensieri" Nato a Roma nel 1988, durante le ottobrate romane, esse...

Anime Erranti. Senso…

Senso allor sfrontato.Sfacciata illusione che brama l’ignoto, s’insinua nel tempo, ciondola nelcuore lenta nenia che parla d’amore.  Canta per noi quelle parole  che tacciono nell’ anima che ignara...

Meriggio

La cartapesta sudava l'inchiostro, che seco serbava tristizia e sgomento.   Senz' aver pennelli o tele, senza mai meriggi o sere senza ormeggi senza vele con un cuor che pompa fiele.    Tra le labbra secche...

Anime Erranti: Come un noi…

Come il giorno come la notte. Come l'amore e le nostre eterne lotte. Come un bambino in cerca di dimora. Come la passione che...

ANIME ERRANTI. Nostalgia ho di te

Nostalgia ho di te Amor mio. Come ti avessi vissuto…Nostalgia ho di te, di quel nostro amor mai consumato. In questa notte, dove le...

Tramonti

Ciao a tutti! Ecco a voi un nuovo appuntamento dell'angolo poetico. Lettura della poesia "Tramonti" di Paul Verlaine. Buon ascolto! Ascolta qui!!

“A Jorge, l’indemoniato” Francesca Podda Ed. Libereria

  "Perché non sogni? È solo sommesso in te che parli posando lo sguardo giù tra le pietre ignoranti dove alcuna risposta ti darà della misura della libertà che t'è concessa. Sogna è l'unica...

ANIME ERRANTI. È un canto…

È un canto il tuo richiamo che echeggia tra le onde del mar della mia incoscienza. È un canto di sirene che pervade il...

“Brucia come io brucio” Fior di Spina ed. Libereria

"Caccia giù il Boccone Amaro Ricoprilo con il Niente Soffocalo con il vuoto.  Cadere e Morire.  Precipitare è Vivere per Sempre."        Fior di Spina non ha sesso, non ha...

100

Strappi di pelle abbandonata porzioni di una fragile corazza. Lo spirito acciaccato e sconfitto lancia al cielo perlacei brandelli che tingono di bianco il viale.   Sotto gli occhi dei cipressi svestiti dall'autunno quel fardello...