venerdì, ottobre 30, 2020
A ciascuno il suo cinema

A ciascuno il suo cinema

  A ciascuno il suo cinema è una rubrica curata da Veronica La Maida, appassionata di cinema, soprattutto di nicchia.

Io sono l’amore

Io sono l'amore è un grande ritratto di famiglie borghesi di una volta: partite sociali, ipocrisie, convenzioni in vecchio stile. Il ritorno ad una dimensione...

La sposa promessa

Unico film israeliano in concorso a Venezia 69. Esordio per la regista Newyorkese di origini ebraiche Rama Burshtein. Un messaggio interculturale importante: Il film evidenzia...

Girl

Lara è il presente, una promessa, una felicità. Victor è il passato, lo spettro da eliminare. Girl è una pellicola che “lavora” sulla percezione di se...

E ora parliamo di Kevin

Eva e Kevin sono uniti da un cordone ombelicale mai spezzato. In "E ora parliamo di Kevin" non si tratta di amore incondizionato, ma odio...

La ragazza d’autunno

In concorso nella sezione "un certain regarde" al festival di Cannes e tratto dal romanzo della premio Nobel Svetlana Aleksievic “La guerra non ha...

In the mood for love

Il signor Chaw e la signora Chang: “Sono io. Se ci fosse un biglietto in più partiresti con me?” “Sono io. Se ci fosse un biglietto...

Il muro

“Il muro” nasce negli anni 60, attraverso la scrittura dell'omonimo romanzo di Marlen Houshofer. Non ci sono né guerre interne, né misteriose apparizioni, bensì una...

The Lobster

The Lobster racconta di un uomo forzato a cercare una compagna di vita, un villaggio dove trovarla e il dover scegliere di trasformarsi in...

Corpo Celeste

In "Corpo Celeste", al centro della storia c’è Marta e il suo non riconoscersi nei comportamenti che le vengono imposti: il prete, l’insegnante di...

Lebanon

Lebanon vince il Leone D’oro 2009. Il film tratta la guerra del Libano (1982) vista dall’interiorità di 4 soldati infelici e spaventati. Un oblò-mirino da dove...