venerdì, maggio 14, 2021
A ciascuno il suo cinema

A ciascuno il suo cinema

A ciascuno il suo cinema è una rubrica curata da Veronica La Maida, appassionata di film, soprattutto di nicchia. Una semplice rubrica sul cinema? Non proprio, si tratta di film di qualità selezionati da un'appassionata. In questa sezione potrai crearti una videoteca di grande livello, su consiglio di "Veronique", attrice di teatro e appassionata di pellicole di qualità. Veronica oltre ad essere appassionata di cinema è anche attrice di teatro di professione, oltre che insegnante di lingue. I suoi film vengono proposti sempre di lunedì, per questo la rubrica si può chiamare anche "Lunedì film". Vuoi crearti una videoteca di qualità? Segui i consigli di Veronique! Lo staff di Loscrivodame 

Il muro

“Il muro” nasce negli anni 60, attraverso la scrittura dell'omonimo romanzo di Marlen Houshofer. Non ci sono né guerre interne, né misteriose apparizioni, bensì una...

Rabbit Hole

Tratto dall’omonima piece teatrale, Rabbit Hole narra la visione introspettiva di un dramma familiare e i diversi modi di affrontare il dolore. Becca e Howie...

Donne senza uomini

Anno: 2009 Diretto da Shirin Neshat Cinque donne iraniane costrette nell’impossibilità di decidere il proprio destino, sono vittime e complici. Sottratte alla società e alla natura, possono...

Corpo Celeste

In "Corpo Celeste", al centro della storia c’è Marta e il suo non riconoscersi nei comportamenti che le vengono imposti: il prete, l’insegnante di...

Somewhere

Vincitore del Leone d’oro alla mostra del cinema di Venezia 67, Somewhere racconta lo spaesamento, la solitudine e l’aridità emotiva che si accompagnano al...

Ida

A ciascuno il suo cinema, ogni lunedì ti propone un film di qualità, da goderti da solo/a o in compagnia. Oggi propongo Ida. Anno: 2013 Diretto...

A ghost story

Un’ambientazione da vecchia polaroid, un taglio intimo, dove il fantasma con lenzuolo e buchi per gli occhi viene sostanzialmente dissacrato. A ghost story mostra una regia...

L’odio

Un giorno e una notte d’odio: tre ragazzi delle banlieu parigine degli anni 90 e l’ansia di riempire il vuoto che hanno dentro. Film rivelazione,...

La ragazza d’autunno

In concorso nella sezione "un certain regarde" al festival di Cannes e tratto dal romanzo della premio Nobel Svetlana Aleksievic “La guerra non ha...

Les Misèrables

Les Misérables vince a Cannes nel 2019 come miglior regia. Il riferimento al romanzo di Hugo è fortemente voluto, dichiarato: nuove rabbie, nuovo disagio, un’opera...

A ciascuno il suo cinema - I film selezionati da Veronique

IN EVIDENZA