Carla Casolari presenta a Galatina la sua prima raccolta di poesie

0
2096

Ecco cosa si legge di Carla Casolari leggendo il suo curriculum vitae, laurea triennale in Management Aziendale, nel 2010 con 110/110 con lode, nel 2012 laurea Magistrale, in Economia con 110/110 con lode, iscritta all’ordine dei dottori commercialisti, la nostra Carla risulta responsabile dell’area amministrativa dell’Istituto Immacolata ASP un azienda pubblica di servizi alla persona.

Letta così, la sua vita sembra una vita piena di marketing e sviluppo commerciale, ma, invece, il suo animo sensibile la rende protagonista anche nel mondo dell’arte, prima come ottima pittrice vincitrice di vari premi partecipando a diverse gare di pittura, il suo rifugio artistico, la bottega dove si rilassa, crea ed incontra artisti ed amici si trova in via S.Stefano, nel centro storico di Galatina, a due passi da porta Luce.

Il suo spirito dopo i bagliori del colore, ora incontrano la poesia, nasce così la presentazione della prima raccolta di poesie intitolate ” Note di Viaggio – Poesie d’Autunno “. Venerdì 23 dicembre 2016, alle ore 19.00, presso la Sala “Mons. Pollio” oratorio della Chiesa di San Biagio a Galatina.carla-casolari Dialogherà con l’autrice l’Avv. Claudio Casalini ed interverrà con musica e voce il cantante Antonio Cotardo. Il libro, intitolato “NOTE DI VIAGGIO – Poesie d’autunno”, è una raccolta di poesie che nasce dal bisogno dell’autrice Carla Casolari che afferma : ” Si scrive per necessità, per esternare tumulti dell’anima, fare somme, tirare fila. Si scrive di emozioni, moti interiori, di immaginazione e sogni. Si scrive senza pretese, né desiderio di giudizi, per sé, come fosse una cura…..” ecco il vero succo interiore di Carla, un Emiliana ormai Salentina, che cerca di trasmettere il suo sentire attraverso le parole dell’anima stampate in questo suo primo libro. La copertina e le immagini interne della pubblicazione sono il frutto dei magnifici scatti del fotografo Michele Mariano, modella non poteva essere altro che Silvana Bascià, con la partecipazione di “Ivan il Fachiro”  (Snake Breeder). Una raccolta di poesie da leggere ed acquistare, da porre sotto l’albero natalizio per riscaldare il cuore.

Raimondo Rodia