Audizioni Xfactor seconda parte

0
190

Eccoci alla seconda parte delle audizioni. Vedremo qualche grande talento anche oggi?

Catellan presenta il nuovo studio, vuoto ma efficace. Si parte.

Great Soul con Watch me, pezzo hard rock ben arrangiato. Bravi. Stilisticamente puliti e interessanti, con un cantante carismatico. Credibili e promossi. Finalmente un gruppo rock.

Il secondo gruppo di ragazzini sono anch’essi rock. “Are You Gonna Be My Girl” dei Jet il pezzo. I Gravity Sixty passano con la loro energia e grinta. Giovanissimi.

Luk con la verità di Brumori Sas è il ragazzo cantautore che mancava. Bella voce e passa.

Adelaide Cavallaro con “Like a river” passa con la sua voce al piano, brava e ottiene 4 si abbastanza in scioltezza.

Poi il napoletano riccio e un po’ comico che odia il suo compleanno.: Lykan con Gennaio il suo tallone d’Achille. Molto depresso direi, ha un suo stile. Poca voce e svogliato ed è ciò che ci vuole. Passa. Incredibile.

Vergo con Bomba con un ritmo e un sound molto in auge, tutto in blu e molto particolare, con la voce molto autotune ma che si fa sentire. Il suo raggaetton è attuale e credibile. Non mi fa impazzire, ma merita.

Michele o Michael Blade con “I miss you”. molto gioioso, studente di ingegneria meccanica. Si presenta con la chitarra. Voce bassa e un po’ impostata. La voce ha dei buoni acuti. La canzone non piace e ha troppe parole. Siccome la voce c’è  ed è carino con il si di El Raton passa con 3 su 4.

Frada e Kiv che suonano insieme da un anno che portano Felpa blu e Marchandise un mix di due loro canzoni. Molto seduti e con un buon arrangiamento e base fatto da loro. Bravi. 4 si.

Dopo una sfilata di no anche divertenti ecco Venere con “food in drink”. Che soggetto strano. Tuta orrenda e borsello con un gran senso del ritmo. Passa. Folle, ma passa.

Meezy con Figures. Bionda e longilinea. Bella voce per un pezzo non facile. 4 si meritati.

Beatrice o Bea Lambe. Dalla bionda alla mora. Una ventenne un po’ strana in apparenza, che porta una sua canzone: Superpotere, una canzone sulla dislessia di cui soffre e di cui si scopre soffre anche Mika. Racconta la sua storia. Voce molto particolare e bella canzone. Semplice ed efficace.

Melancholia con Leon. Superbase e sound sperimentale un po’ dark un po’ elettro. Ottima voce e grande sound. Notevoli. “Look at me” la cover con cui Agnelli prova a metterli in difficoltà. Spaccano pure qui. 4 si meritati.

Leo Meconi con “Her Mercy” . Con il suo sound folk e la chitarra, fan di Springsteen e nel suo genere molto bravo. Bella voce. Molto folk. Per Mika ed El Raton bravo ma poco malleabile con il suo imprinting folk. Per Emma a Manuel è si come per gli altri 2 che alla fine non possono che approvare. È bravo. Giusto così.

Dylan con D’improvviso di Lorenzo Fragola, una bella intonazione e un approccio molto sentito e si nota. Col sorriso nonostante tutto ( vive in una casa famiglia ). Bravo. Emma un po’ commossa. 4 si anche per l’autenticità e lo spirito.

Si va avanti dopo gli spot.

È la volta di Gennaro di Napoli. Canta un suo brano  brano rappato in napoletano. Bravo e con un buon ritmo e anche una bella melodia. 4 si. Efficace.

Rossella in arte Meezy bionda e con una buona voce e la chitarra. Mi da un po’ di senso di fretta ed in parte son d’accordo con Mika col fatto che ha un po’ di autmatismi. Ma i 3 si son meritati.

Joshua, nigeriano, non vede la fidanzata da quasi cinque anni, così le dedica una canzone:  “Next to you”, suonata al pianoforte, bella melodia e bella voce. Passa con 4 si con consigli di mantenere le radici.

Enrico Errani di Bologna con “Better Man” di Paolo Nutini. Gran voce e chitarra. Un esibizione di livello. Introverso quanto bravo.4 si.

John my beloved per Daria Huber. Voce bellissima e armonica e ben intonata. Notevole, delicata e di grande livello. Molto, molto brava. 4 si scontati.

Identità ed equilibrio per una performance originalissima. Michelangelo in arte Naip (Nessun artista in particolare) canta “Attenti al loop”, un’esibizione bizzarra e geniale, aiutato dal sintetizzatore. Sorprende e passa con 4 si.

La seconda serata di audizioni si presenta ricca di originalità, un pizzico in meno di talento rispetto al primo gruppo, ma più creatività, genio e follia. Serve anche questo. Nel complesso passano un bel mix di concorrenti 

D.L.