Audizioni Xfactor prima parte

0
216

Quest’anno seguiamo il format Xfactor Italia dalla prima parte. Quella delle selezioni o audizioni. Ci auguriamo sia un’edizione migliore della precedente, notoriamente una delle meno belle di sempre.

Le audizioni sono sempre interessanti, un mix di talento e comicità, tra chi si propone per vincere e chi per partecipare e per i 5 minuti di celebrità. Da qui nasce la selezione dei partecipanti alla gara canora.

Si parte poco dopo le nove, con una presentazione personale dei quattro giudici: Manuel Agnelli, Emma Marrone, El Raton, Mika. E poi a seguire Catellan, con il minifilm degli ultimi mesi e la classiche frasi di questo 2020:  abbracci..cosa abbiamo fatto, non fatto, smesso di fare con l’arrivo del Covid-19. Un canovaccio che credo abbia stancato chiunque. Una bella sceneggiatura per carità.. ma trito e ritrito ormai. 

Si parte. Niente pubblico e un tavolo a forma di X in mezzo con i giudici doverosamente distanziati. Mika è preoccupato per i suoi errori con la lingua italiana..ma vabbè..

Si parte. Citerò solo chi passa il turno.

Blue bit da Bergamo, un trio. Bad Guy di Billie Eilish la canzone…versione ben ritmata con Electric Guitar. Bravini. Bella versione e 4 si.

Alessandra Ciccariello cantautrice napoletana, sedicenne. Presentazione in video. Molto giovane anche nella personalità. Parte con la sua chitarra, non una supervoce, ma un bel pezzo ben ritmato e rappato. Sicura, tutto sommato. Emma, Manuel El raton danno l’ok. Mika trova il buco vocale, non l ‘ho sentito solo io si vede. Tre si e un no di Mika. Giusto cosi. Comunque passa.

Poi il gruppo indie punk I Trillici (dito medio del piede). Molto fuori di senno. Abbiamo capito che il 77 per loro è oggi. Supernerd alla riscossa. Versione punk dei Queen (un po nerd un po’ punk). 3 si. Vanno avanti. Hanno un loro perché, in effetti.

Poi carrellata di no con risate stile corrida ( senza pubblico però) e concorrenti improbabili…a parte un paio tra cui l’ascolana Alle che se la giocano ma si arrendono con 2 si.

Sara di Padova, figlia di un batterista. Rocky Raccoon dei Beatles, eseguita in scioltezza con chitarra e bel tono. Brava. Dopo due si e un no stavolta Mika da il si. Meritato.

Fratelli Taddei che suonano insieme solo da un mese. Poder Sonreir la canzone in spagnolo. Con 4 si passano nonostante l ‘intesa da affinare. Bravini ma mi son parsi un po’ “raffazzonati”.

Kaima Non avere paura di Tommaso Paradiso rappato e rivisto e centrato. Meglio dell’originale, ma non amando Paradiso io non faccio testo. Passa a mani basse.

Francesco Blue Phelix da Livorno, trasferitosi a Londra per poter essere se stesso… South Dakota il pezzo cantato strabene con una tonalità particolare. Molto molto bravo. 4 si meritati. Somiglia anche a Prince.

Casa di lego A case of you di J. Mitchel la canzone. Si presenta con improbabili capelli verdi e poco curata. Ma si rivela impressionante a dir poco l. Una voce meravigliosa e un interpretazione magistrale. Quasi angelica. Giudici commossi. Notevole. Una delle esibizioni migliori della storia di Xfactor, senza esagerare. Esito scontato.

Manitoba “Si ritorna a casa” la canzone propria. Una coppia con band d’accompagnamento. Due belle voci e buon ritmo e anche una buona grinta. Particolari. Buona alchimia.4 si, un buon impatto. Dopo i due mostri di bravura precedenti fanno bella figura.

Will ragazzo di Conegliano con “Estate” un proprio pezzo rappato. Molto bravo e il testo fa centro. Molto attuale, anche troppo. Ma bravo. Credibile per timbro e ritmo. 4 si.

Benvenuti alla Corrida…Un’altra carrellata di soggetti improbabili e pseudocomici.

Merio “Miss U” il pezzo proprio. Rapper navigato e già fatto. E si vede, con gran bel testo. 4 si.

Huma “Sorry mama”. Ragazzo difficile, molto umile, sorridente, pacioccone. Pezzo d’amore per la mamma rappato e tutto sommato ben cantato. Prende 3 si. Quasi di incoraggiamento per il gesto verso la mamma. Non andrà molto oltre ma cercava il suo riscatto. Deve averne combinate un po’ in famiglia…il pacioccone. Molto umile e naturale.

Disarmo Pillole 2d. Voce particolare, pezzo proprio e molto sciolto e impostato. Impostazione naturale? O ricercata? Contrasto Agnelli e Mika sulla naturalezza o meno ma passa con 3 si. No di Mika.

J one bang. Racconta una storia vera di Villa Literno un amico che perse il padre in una sparatoria. In napoletano. Rappa bene e gran ritmo. Molto bravo. 4 si. 

Wime “Bu”. Un megagruppo di sei persone con un sound davvero sperimentale e originale. Molto originali. Per me incredibilmente assurdi, mi son piaciuti. Particolari. Difficili. Innovativi. Prendono 4 si perché nuovi. In Italia. Nonostante tutto.

Mydrama “Grazie a dio” la canzone. Cantato rappato su sfondo di pianoforte. Brava e con una interpretazione sentita. Hell Raton rimane colpito e e piace anche agli altri. 4 si.

Finisce la prima puntata di audizioni. Il livello sembra nella media con un paio di picchi notevoli. Casa di Lego, Blue Phelix per me strepitosi. Spettacolo gradevole. Bravi anche i 4 giudici, anche Hell Raton ed Emma per ora promossi.

D.L.