Aspettando te

0
1140

ROSELLA LUBRANO

 

”  ASPETTANDO …TE  “

 

Ascoltavo la luna

domandare all’ anima mia

quali fragili emozioni

volteggiavano eteree

tra i fili argentei

della pioggia.

L’ infinito mi cingeva

tra le sue braccia

odorose di terra bagnata,

mi abitava il desiderio

di rivederti,

di ritrovarti accanto a me

in drappi di organza

trapuntati di stelle.

Ascoltavo il silenzio

del mio cuore

e la pioggia piangeva ,

asciugandosi le piume

al vento,

mentre la tua voce

echeggiava dentro di me,

sublime incanto

di un sogno

da vivere ancora

insieme.