Anime Erranti… I tuoi occhi.

0
256

I tuoi occhi

Ero distratto dai tuoi occhi e, mentre ti sorridevo, tu mi parlavi…
Parole su parole versate in calici stracolmi di un noi ancora da definire, scorrevano i pensieri, attimi d’amore diluiti tra due cuori persi nell’oblio dei ricordi, sensazioni discordanti tra due incerti amanti; fuori pioveva, scendevano lacrime dal cielo. Scendevano lacrime di noi.

Franco Cavigliano per Anime Erranti.