Alla ricerca di te

0
2297

Vado ramingo per il mondo,
Signore,
lacrime di sale
offuscano i miei occhi,
in piramidi di sofferenza
cristallizzati,
venti di guerra, fame
disperazione,
cieli plumbei di odio,
buchi neri nell’ anima,
ora mi mi sento sconfitto,
Signore,
chi sono, dove andrò,
volgi il tuo sguardo
a chi spera una goccia di Luce
nel buio del cuore,
davanti a me bramo
luccicchii che sanno di pace,
sono stanco, Signore,
di trascinare il fardello
delle mie speranze,
vane illusioni
di un vivere duro e greve.
Lasciami riposare
Signore,
prendimi in braccio
e sarò un frammento
del Tuo Infinito.

 

di Rosella Lubrano