Abbindolata, LuNa (Poesia).

3
1326

Abbindolata, attratta.

No.
Non è ingenuità.
Sono il tuo Demone.
Sono il tormento
delle notti insonni.
Ho grinta da vendere.
Peccato che il tuo Demone
ha solo grintosa malvagia.
Non mi fermo.
Devi mollare.
Arrenderti a me.

LuNa

Foto di Silvano Franzi

CONDIVIDI
Articolo precedenteInnocenza
Articolo successivoVita
Lucia Nardi
Scrittrice

3 COMMENTI