Segreta romanza

0
241

SEGRETA ROMANZA

Strappo i miei giorni triti,
imbastendo note soffuse
al soffio dei moti accesi
di un cuore che germoglia
con le carezze seminate
sulle orme possenti
di una segreta romanza.

Sfoglio i petali di quest’amore
che carnale danza
sulle punte dei sensi schiusi
e porto il ritmoritmo
dei tuoi passi animati
in un tripudio di suoni appasionati.

Vivo in un motivo sibillino,
le nostre ore dominate
dall’onda andante
del tuo richiamo ammaliante.

Ardo al tuo vento di Scirocco,
che accende le mie ardite voglie,
quando bussi ai miei palpiti pronti,
con la spada di un guerriero,
che sfodera le sue calde malie.

E mi scorgo prigioniera
delle tue ardite brame,
struggendomi nel tremolio
di un’inconfessabile passione.

ANNA CAPPELLA