Misto gusto

0
83

Misto gusto

perso confine

saldo passo

meticcia la mente

la bocca

i pensieri

meticcia dalla pelle bianca,

dagli occhi albanesi

e voglia di piccante-

meticcia dai capelli rossi,

lentiggini sparse

e sapore di patate arrostite d’inverno,

di verdure fritte d’estate.

incrocio di opposti:

fredde le mani

incandescenti i cuori.

adagiata,

nella piana piatta e fertile.

Dal calmo ventre

nacque l’albero senza radici.

si agita

invano

errando:

la chioma tempesta di se.

S.M.tdr 15/05/17

foto: Celly Mac