Lisbona: un gioiellino di città

0
314

Lisbona: un gioiellino di città tra tradizioni, piatti tipici e divertimento.

Voli e hotel scontatissimi per novembre su Momondo.it

Siete in cerca di una meta turistica per novembre? Volete vivere ancora un po’ di estate, godervi il clima ancora mite senza allontanarvi troppo da casa, restando in Europa?

Lisbona potrebbe fare al caso vostro!
Nominata per l’anno 2017 capitale iberoamericana della cultura, per l’occasione ha ospitato ed ospiterà ancora per 2 mesi, le 150 attività progettate per festeggiare l’avvenimento: mostre, rappresentazioni teatrali, concerti, danze, seminari, tour ed eventi gastronomici.

Lisbona è la capitale e principale città del Portogallo, con una popolazione di circa 506.892 abitanti all’interno dei suoi confini amministrativi, mentre circa 2,7 milioni sono gli abitanti della sua area urbana (undicesima nell’Unione Europea). È la capitale europea più occidentale (isole escluse) e l’unica ad affacciarsi sull’Oceano Atlantico.

Lisbona è considerata una città globale in virtù della sua discreta importanza in settori come finanza, commercio, editoria, arte, commercio internazionale, istruzione e turismo. La città è la settima più visitata nel Sud Europa, dopo Istanbul, Roma, Barcellona, Madrid, Atene e Milano.

La capitale del Portogallo va scoperta con calma, perdendosi nei suoi caratteristici barrios, quartieri, vicoletti, straduzze. Piccola e piena di sorprese, ha mille volti da mostrare ai suoi turisti: la Lisbona romana, manuelina, barocca, romantica, letteraria, bohémien e notturna.E’ percorribile servendosi di mezzi pubblici o privati e tradizionali, quali i tuk tuk, i tipici tram o traghetti, che permettono, questi ultimi di ammirarla dal fiume Tago.

Tra i luoghi che vanno visitati assolutamente troviamo il quartiere storico di Alfama e il Castello da cui è possibile ammirare la città e il fiume dall’alto.

Percorrendo il centro, la Baixa, si raggiunge Belèm, il cosiddetto quartiere delle scoperte, che ospita l’omonima torre e il Mosteiro dos Jèronimos, battezzati entrambi Patrimonio Mondiale, e il Museo delle carrozze con il moderno Centro culturale di Belèm.
Consigliati per la serata, sono i quartieri di Chiado e Barrio Alto, se amate i vicoletti vivaci e affollati, oppure la zona di Cais do Sodrè, se preferite passeggiare vicino al fiume.
Nella parte più moderna e rinomata della città troviamo 2 musei: il Museu Calouste Gulbenkian e il Museu Nacional do Azulejo la cui strada conduce ad un’area recentemente ristrutturata per trascorrere il tempo libero, il Parque das Naçoes, ex area portuale.

Per chi ama divertirsi a sera inoltrata, qui si può circolare in totale sicurezza per le vie della città. Di norma i luoghi di ritrovo per i giovani sono situati nel centro storico, in prossimità del fiume: è qui che dal giovedì sera nuovi locali danno la linfa alle notti brave di Lisbona.

Quartiere di Alfama
Zona del Chiado
Castello di Belèm

Paese che vai…cucina che trovi!!!
Cosa si mangia a Lisbona? La cucina lisboeta e del Portogallo, più in generale, sono a base di pesce, verdure, riso e legumi, presentandosi sana e salutare, con pochi grassi e carboidrati. Il baccalà è il re indiscusso della tavola, cucinato in tutte le salse e in tutti i modi possibili. Per il legame coloniale che da sempre ha con il Brasile, il Portogallo è famoso anche per la sua tradizione legata al caffè.

Dolcetti tipici sono invece i pasteis de nata, o pasteis di Belèm: piccole tortine di sfoglia friabile, farciti con crema e ricoperti di zucchero a velo. Per gli amanti del buon vino, infine, abbiamo una sorpresa anche per voi: il Vinho verde, fresco, fruttato, gradevole e leggero.

pasteis de nata

Con momondo scopri le offerte che ci sono per te: hotel a 4 e 5 stelle, a partire da 42 euro, con tutti i servizi e confort: parcheggio, clima, ristorante, servizio in camera, wifi, spa, massaggi, area fitness, lounge area e tanto altro.

Lisbona è una città sicuramente indimenticabile per la bellezza del centro storico, per il divertimento che offrono i quartieri e le zone più moderne e, non per ultimi, la gastronomia e il clima mite.
Quindi, non mi resta che augurarvi buon viaggio!!

Visitate Momondo.it:

Trova e compara le migliori offerte di Voli

Giorgia

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa Puglia, le sue leggende sulle sirene: Vieste e la spiaggia di Pizzomunno.
Articolo successivoAmore
Giorgia Linho
Sono nata a Napoli, 31 anni fa, in un freddo sabato di novembre. Ho studiato per assistente sociale presso l'Università "Federico 2". Amo la lettura fin dalla più tenera età e scrivo per passione solo da poco. Madre di un bambino di 9 anni, amo viaggiare e conoscere nuove culture e realtà.