Le isole Baleari, da sempre la pace dei sensi

0
315

Tra i consigli lol.travel non possono certo mancare le Isole Baleari, da sempre considerate tra i paradisi del divertimento, delle belle spiagge e della natura più suggestivi del Mediterraneo.

La stagione estiva è in partenza e questi luoghi sono veramente in grado di regalare la pace dei sensi a chi ha la fortuna di poterci andare. La cosa bella è che sembra che ognuna delle 4 isole principali: Maiorca, Minorca, Ibiza e Formentera, abbia una sua vocazione peculiare.

Ma in realtà che io voglia divertirmi nei locali, passare una vacanza tranquilla con famiglia, cercare spiagge selvagge, gustarmi tramonti o rilassarmi posso decidere per ognuna delle 4 e vado sul sicuro.

2016 Image Banner 728 x 90

In spagnolo Islas Baleares, questi gioielli si trovano nel Mar Mediterraneo occidentale, proprio a sud-est della Spagna, e il loro capoluogo è Palma di Maiorca. Il nome deriva dal latino Baleares dato che in passato i Romani hanno invaso queste terre. 

Le lingue ufficiali sono il catalano e il castigliano.

Le 4 isole ovviamente sono molto note a livello europeo e mondiale per il loro clima, il loro ambiente, il loro stile di vita.

Ci sono anche isole minori si ricorda Cabrera, dove si trova il Parco Nazionale dell’Arcipelago di Cabrera.

Maiorca è l’isola più grande dell’arcipelago delle Baleari. Meno modaiola rispetto a Formentera e meno caotica rispetto a Ibiza, un viaggio in quest’isola viene ricordato per le meraviglie naturali e le insenature che si nascondono tra le scogliere. Insomma la peculiarità di quest’isola è la tranquillità.

A nord-ovest sorge la Sierra de Tramuntana, la catena montuosa dell’isola che ha nel Puig Major (1445 m) la sua cima più alta. La Sierra corre parallela alla costa, formando piccole spiagge di straordinaria bellezza. Le acque dei torrenti che scendono dalle montagne creano delle valli molto fertili dove i “mallorquines” coltivano arance e limoni. Sui terrazzamenti crescono i migliori pomodori dell’isola, le albicocche e le vigne da cui si ricava il dolce vino dell’isola.

A sud si trova la baia di Palma di Maiorca, capitale di tutte le Baleari e meravigliosa meta del turismo di massa e d’élite.

Minorca è soprannominata l’isola della calma. Chi cerca una vacanza di pace e accogliente qui non sbaglia.

Minorca è un paradiso di oltre 80 spiagge e calette molte delle quali ancora circondate da pini e macchia mediterranea e vergini. Ha un  fascino tutto suo, favolosa per le famiglie e per chi cerca relax assoluto.

Meta indiscussa di tutti i giovani che hanno voglia di ballare e di divertirsi fino a mattina. Quando si dice Baleari si pensa subito a un viaggio a Ibiza, che infatti è sinonimo di divertimento, discoteche, mare e tanto sole.

Qui si può ballare fino all’alba, le sue notti sono eterne ed è per questo che vi consigliamo di non farle cominciare troppo presto.
I ristoranti si riempiono dalle dieci di sera in poi e rimangono aperti fino alle due del mattino. Le discoteche iniziano a popolarsi intorno all’una di notte e rimangono aperte fino all’alba, momento in cui tutte le persone dell’isola accorrono sulle spiagge e sulla terrazza del famoso locale “Space” per ammirare, ballando, il sole che sorge.

Ibiza è interessante anche per tutti gli amanti della natura, meta ideale anche per affascinanti escursioni.

Se state pensando a un viaggio alle Baleari, Formentera è l’isola più a sud, interamente coperta di campi coltivati e vigneti.
L’isola è completamente ricoperta dalla macchia mediterranea, soprattutto pini e ulivi.

I villaggi che ci sono sulla costa sono composti da poche case organizzate principalmente per l’attività della pesca.

Le case sono ancora in perfetto stile mediterraneo, bianche e basse.
Su questa isola ci sono alcune delle spiagge più belle d’Europa.
C’è tutto quello che serve per passare tutta la giornata in spiaggia: bar, ristoranti, ombrelloni, sdrai, lettini, sport acquatici, palestre.

Alcune delle spiagge più frequentate sono:

  • Illetes: la più visitata dai turisti
  • Llevant: situata sulla punta a nord dell isola
  • Cala Sahona: da non perdere
  • Migjorn: la più grande dell’isola
  • Espalmador: piccola isoletta a 150 da Formentera, che nasconde meraviglie al suo interno

A differenza della vicina Ibiza, qui si respira un’atmosfera rilassata e tranquilla.

Foto dal web.

Lodame servizi