martedì, maggio 22, 2018
Mimosadimare

Mimosadimare

Le poesie di mimosa di mare

La ninnananna

La ninnananna di Maria Rosa Oneto  Dormi, Piccolo Mio, intanto che la Terra ti canta la sua ninnananna. È un canto dolce e materno che fa scendere latte dal.cielo, nuvole di...

Benedetto sia

Benedetto sia. . . di Maria Rosa Oneto  Benedetto sia il Mare che riluce di sentimento e misticismo nelle cui acque profumate di sale il Cristo degli Abissi consola i pesci, prega per...

Palpito creativo

Palpito creativo di Maria Rosa Oneto  Se non ci fosse languore in queste strade di pietra ove porto amore da spargere insieme all'estate, il respiro del vento risulterebbe soffocato, da raffiche di...

Rigagnoli

Rigagnoli di Maria Rosa Oneto  Là, dove la notte si incupisce e rigagnoli di senape dividono le montagne in lastre di cristallo, scorgo la luna sorniona, abbozzare un sorriso e...

Né ora, nè mai

Né ora nè mai Di Maria Rosa Oneto Né ora nè mai ruberemo sogni ai tramonti, impalpabili dolcezze allo schiarirsi delle albe. Né ora nè mai calpesteremo affranti questo ciglio di...

La solitudine

La solitudine di Maria Rosa Oneto  La solitudine è l'unico amante che mai ti abbandonerà vegliando su di Te come Angelo Protettore che costruirà la propria tana sulla Tua anima ferita con il...

Chiaro di luna

Chiaro di luna di Maria Rosa Oneto  Non posso darti quello che non ho se non mentendo spudoratamente. Non posso offrirti: bellezza, giovinezza o speranze appena coltivate. Non posso darti niente di ciò che...

Il suono della notte

Il suono della notte di Maria Rosa Oneto  Speranze come fiori di carta. Origami vellutati d'ambra. Labbra percosse da folate di vento. Più non sento l'abbaio che morde. Il pulsare...

Da bambina

Da bambina di Maria Rosa Oneto  Da bambina ho rubato il Cielo con l'ingordigia di un aquilone. Il Teatro dei Burattini dove ogni giorno compariva una nuvola nuova a forma di...

In principio

In principio di Maria Rosa Oneto In principio fu il Verbo, poi la Carne odorosa di mughetto e lavanda. Palpito di un continuo divenire che negli anfratti del silenzio ancora scherza, ride,. in...