sabato, ottobre 20, 2018

Cercavamo sogni

Cercavamo sogni Maria Rosa Oneto  Cercavamo sogni  da incarcerare nei vicoli sotto casa: uno, due, tre, Stella. La corda che saltava, i piedi che si univano. Strega, comanda, colore. Il Pampano, ruba...

Giungerà la notte

Giungerà la notte di Maria Rosa Oneto Giungerà la notte con il suo fiato caldo di bestia assatanata, incuneata fra i sacri ardori dell'invidia e della maldicenza. Porterà raggi di...

Dove sarà il cielo

Dove sarà il cielo di Maria Rosa Oneto Dove sarà il cielo, io ci sarò come una nube confusa, un tremito di vento, un gorgheggio etereo di angeli volanti, di uccelli fantasiosi con...

Una bambola bambina

Una bambola bambina di Maria Rosa Oneto Ancora accarezzo quella bambola rimasta bambina, i suoi capelli biondi, trattenuti da una cuffietta bianca di pizzo sintetico...

Il tempo: i suoi ricordi

Il tempo: i suoi ricordi di Maria Rosa Oneto Ho sempre vestito l'anima di solitudine e malinconia. Non sono mai stata bambina con riccioli di spensieratezza...

Alzheimer

Alzheimer di Maria Rosa Oneto Ti accorgi di morire quando la Terra più non ti appartiene e un carteggio di nuvole silenziose si adagia ai tuoi piedi. Ti accorgi di morire quando...

Alberi di kaki

Alberi di kaki di Maria Rosa Oneto  Giornate di splendore porto sul viso di un'infanzia incolpevole. Risate innocenti cadute sul grembiulino di casa, dentro il letto con il materasso di piume, nel sottoscala con le trappole per...

Petali di mare

Petali di mare di Maria Rosa Oneto  Ho sbriciolato fiordalisi: petali di mare in un bicchiere di vetro. Il profumo inebriava la mente, il cuore. Dita vogliose catturavano onde senza rumore, gorgoglii perenni di Anime...

L’acqua del silenzio

L'acqua del silenzio di Maria Rosa Oneto Cerco il respiro del mare nel lento vagare di un gatto randagio. Particelle di sole entrano dalle persiane e il brusio delle cicale intona di...

All’ombra

All'ombra di Maria Rosa Oneto  Spuntano fiori rossi nel rigoglio verdastro dei prati. Bocche innamorate respirano ardore: passione, amore tormentato da vento di calura. Una pioggia sottile benedice il Creato e quella speranza di cuore all'ombra dei gelsomini.