sabato, ottobre 20, 2018

Hai dimenticato la strada da quando l’hanno coperta con l’asfalto e divisa in corsie

    Lo sai che ti hanno rubato già tutto? Che mentre una sigaretta ti fuma i polmoni le piante non smettono di produrre ossigeno? Lo sai, sì,...

Emmanuel Radnitzky

  " Non curante, ma non indifferente"   Emmanuel Radnitzky  nasce a Filadelfia nel 1890, i genitori sono immigrati russi di origine ebraica. Cresce a New York, dove studia...

Pioggia e lancette

    La notte divoratrice e non madre dei sogni, strappava fotogrammi di vita lasciando sanguinare i ricordi rimasti aperti. Solo l'orologio a muro rompeva il silenzio,...

Per ora, ancora, non posso parlare

Quando potrò nascere goccia, evaporare guadagnando il cielo e ancora, condensandomi, tornare alla terra sempre come goccia uguale ma diversa, potrò parlare. Dopo essere rimasto...

Sono un cretino

Lo ammetto, ti uso, non riesco a farne a meno.   Mi servi per stare meglio, come l'alba per un cieco, come il " clac " della...

Siamo stati per sempre

Siamo stati tanto vicini da riuscire a fermare il tempo, ma non per sempre. Sicuramente una frazione di eternità conserva il peso di quell'attimo in...

Quando tu vai via

In realtà quando te ne vai me ne vado. Me ne vado non appena giri l'angolo ed il mondo nascosto arrossisce sul tuo volto, oppure...

Breviario Emozionale numero 6

Breviario emozionale numero 6 Nuovo appuntamento con breviario emozionale di Gianluca Sonnessa     Se mi prometti di non romperla Ho una vita da regalarti    Gianluca Sonnessa

Il bruco che odiava le farfalle

Il Bruco che odiava le farfalle Questo scrive di me un amico, scrive di quel che scrivo, racconta da dove nascono le mie piccole raccolte...

“Il bruco che odiava le farfalle” collana Libereria

Sono fortunato, perché non riuscendo a darmi un ruolo mi sento libero. Non sentendomi un poeta posso evitare le rime, non riconoscendomi nel termine "scrittore"...