Canto alla luna

0
303

ROSELLA LUBRANO

Dedicata a Frank Palermo, che mi ha onorato con la sua splendida opera…!
Grazie di cuore, Artista meraviglioso !

CANTO ALLA LUNA 

A chi rivolgerò il mio tempo
se la notte non coprirà più
le mie emozioni
tra rose sparse sul cuscino,
a chi chiederò frammenti d’ infinito
se le stelle stanche e schive
non incresperanno i miei occhi,
a chi donerò un fiore
nell’ ineluttabilità di una vita
che dorme in un bozzolo
di farfalla ?
Luna,
non mi abbandonare
tra il cadenzato respiro del vento
e onde crestate di neve,
guida i miei passi incerti
in questo mondo
che più non comprendo
nel groviglio di umana follia
nel deserto del mio cielo.
Mi abita ancora
l’ anelito di risollevarmi
dalle angosce che attanagliano
i miei giorni,
solitudine che forse ho voluto io,
l’ orgoglio è più pesante
di un Ming
ma riuscirò a guardarmi negli occhi
senza dimenticarmi chi sono
ed allora ritroverò me stessa.